17/09/2019 Contattaci
 
  Notizie


Home Page > Notizie > Il 2 luglio Meditazione corale sui Monaci di Tibhirine

Il 2 luglio Meditazione corale sui Monaci di Tibhirine

 Festival di Musica Sacra 2013

Cortona 29 giugno – 7 luglio

(http://www.cortonacristiana.it/rubriche/news/festival-di-musica-sacra-2013)

 

Nell’ambito del Festival si svolgerà

Martedì 2 luglio  ore 20.30

presso il Giardino del

 

Monastero della SS. Trinità

 

 

“SIGNUM IN MONTIBUS”

I SETTE MARTIRI DI TIBHIRINE

  MISTERO IN SETTE QUADRI

 

 

Testo 

Augusta Tescari   Postulatrice

Elaborazione  e didascalie 

Giovanni Costantini

Regia 

Cristina Antonini

Collaborazione 

Comunità   Monastero SS.Trinità   -  Monastero Cistercense  Vitorchiano  -  Monastero “Valserena” Guardistallo  -   Abbazia “Notre Dame de Tamiè”

Canti gregoriani

Avete solitudinis – Ubi  Caritas -  Dulcis Jesu memoria - Salve Regina

Canti corali

in francese originali di Tibhirine (per concessione di Tamiè)

Quand l’hiver ensevelit la graine  -   Nous ne savon pas ton Mystère

O Père des lumières  -   Coro diretto da  Alessandro Panchini

Solisti 

Rie Abe Soprano,  Tina Vasaturo Violino, Sante Guidolin Viola da gamba , Angelo Sorato  Bansuri .

Personaggi 

Presentatore, Amedèè  uno dei monaci lasciati  -   Jean Pierre, l’altro monaco lasciato,voce del villaggio.

Recitazione 

Simone Persiani, Nora Raddi, Franco Sabdrelli, Torquato Tessani.

 

Sette Quadri  :

1.   Nell’Algeria, colonia francese

2.   L’Algeria indipendente

3.   I sette fratelli

4.   Lo scatenarsi della guerra civile

5.   La preparazione al martirio

6.   L’ultima Compieta

7.   Il Martirio e la Gloria

 

 

La rappresentazione vuole essere la meditazione  in prosa  dei tragici eventi di  Tibhirine, il Monastero dell’Atlas   in Algeria  dove  i Monaci, dopo precedenti minacce, la notte del 26 marzo del 1996, vengono rapiti.

Per due mesi  nessuna notizia. Il 21 maggio i fondamentalisti islamici annunciano “Ai Monaci abbiamo tagliato la gola”. Il 30 maggio vengono trovati i cadaveri.  Al Monastero   i monaci  lavora- vano e insegnavano l’agricoltura ai poveri del villaggio, curavano moltissimi malati, anche  quando si trattava di terroristi.  Il monaco più giovane, Christophe,  ha lasciato i suoi diari  con pensieri mistici espressi  in forma 

Poetica.  Il testo è di Augusta Tescari,  postulatrice dell’Ordine dei Cistercensi, l’elaborazione e la prosa  sono del poeta vicentino Giovanni Costantini.

Noi che abbiamo conosciuto da tempo la storia dei Martiri dell'Atlas li abbiamo tenuti  nel cuore, come Fratelli, Santi, Vicini e importanti per migliorare il nostro   cammino,  aiutati dalla loro Fede eroica.  

Si è deciso di proclamare la loro storia ai fratelli,dopo averla appro-fondita  nella meditazione commossa, vibrando in sintonia  con i loro sentimenti, ascoltando i loro pensieri, nella bellezza  della loro donazione totale a Dio.

 



Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente
 
Monastero SS. Trinità - Monache cistercensi - Via S. Niccolò 2 - 52044 Cortona (AR) - Tel. 0575 603345 - Fax 0575 603345 - luciana.monastero@gmail.com
Ricerca: